SEKON è un’azienda dinamica e flessibile che opera a 360° nel campo dell’antincendio, della prevenzione e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Certificazioni

Corso Primo Soccorso – Brescia 21 gennaio 2106

21/11/2015

Sekon Srl organizza a Brescia in data 20 gennaio (8 ore) e 21 gennaio (4 ore) 2016 un Corso Primo Soccorso della durata di 12 ore per aziende dei gruppi:

  • Gruppo B: aziende o unità produttive con 3 o più lavoratori non rientranti nel Gruppo A
  • Gruppo C: aziende o unità produttive con meno di 3 dipendenti non rientranti nel Gruppo A

Al corso potranno aderire anche persone che abbiano necessità di rinnovare l’attestato ottenuto in precedenze (aggiornamento triennale con formazione di 4 ore per il rinnovo) aderendo ai moduli specifici per il rinnovo. Il corso sarà strutturato come segue:

  • Allertare il sistema di soccorso: cause e circostanze dell’infortunio, comunicazione delle informazioni ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza.
  • Riconoscere un’emergenza sanitaria: scena dell’infortunio, raccolta di informazioni, previsione dei pericoli, accertamento delle condizioni dell’infortunato (funzioni vitali, coscienza, temperatura).
  • Nozioni elementari di anatomia dell’apparato circolatorio e respiratorio.
  • Aspetti giuridici e responsabilità personali in caso di omissione di soccorso e/o soccorso con manovre pratiche.
  • Tecniche di autoprotezione.
  • Attuaizone di interventi di primo soccorso: posizionamento dell’infortunato, respirazione artificiale, massaggio cardiaco.
  • Riconoscimento dei limiti di intervento.
  • Conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro: fratture, lussazioni, traumi cranici, della colonna e addominali.
  • Conoscente sulle principali patologie legate all’ambiente di lavoro.

Modulo 4 ore corso Primo Soccorso:

  • Comunicare con il Servizio Sanitario Nazionale.
  • Intervenire in caso di sindromi cerebrali acute.
  • Intervenire in caso di sindromi respiratorie acute.
  • Effettuare la rianimazione cardiopolmonare.
  • Effettuare un tamponamento emorragico.
  • Sollevare, spostare e trasportare l’infortunato.
  • Intervenire in caso di esposizione ad agenti chimici o biologici.